La ricerca di risposte

Quasi sempre le persone che incontro perché sentono di aver bisogno d’aiuto sono alla ricerca di risposte ad uno o più quesiti legati alla decifrazione e alla risoluzione di quanto accade di problematico in seno alla Famiglia. Possono riguardare il rapporto che hanno con i Figli, più spesso, ma non solo, il più delle volte da lì si parte e via via dal racconto emergono di frequente aspetti irrisolti della loro storia personale di Figli. E’ del tutto naturale proporsi come Genitori in modo non così dissimile da come si è stati cresciuti ed educati. Anche quando si vorrebbe essere diversi è facile scoprire che il modello non è stato privo di influenza.  Un’influenza da cui non è possibile prescindere e che è bene tenere presente. Di fatto le nuove generazioni cercano sempre di scrivere una nuova pagina di storia che si riallacci alla tradizione, ma che al contempo la superi e se non vengono troppo condizionate è facile che questa si possa realizzare. Non necessariamente in modo lineare. A volte l’affermazione di sé e la possibilità di contribuire in modo unico e originale alla storia del mondo passa per strade tortuose non previste.
Possono esserci dunque risposte pronte da suggerire che vadano bene per tutti i problemi da affrontare?
Certamente no.
Immagino che questa affermazione possa essere deludente, ma non ce ne sono altre che rispettino l’originalità e l’autenticità dell’Individuo giovane o meno che sia.  Ogni risposta è frutto di una personale e continua ricerca che altre persone possono solo favorire con la propria testimonianza umana fatta di esperienza, di sentimento, di conoscenza a disposizione di tutti quelli che in quel momento possono sentirla vicina a sé e come tale preziosa, ma mai sostitutiva. Anche quando la persona è un esperto. Anzi, soprattutto, se si considera la responsabilità che ha nei confronti di chi lo interroga e di chi segnala, attraverso una comunicazione che genera incomprensioni, la propria urgenza di essere accolto e sostenuto nella ineludibile fatica a crescere. Crescere significa cambiare e cambiare significa scoprire se stessi superando la paura di ciò che è ancora sconosciuto e non tangibile.  La promessa dunque di chi lo ha già fatto è che ne vale di gran lunga la pena oltre ogni possibile e momentanea consolazione.

A cura di: Emanuela Dozza

2 pensieri su “La ricerca di risposte

  1. La ricerca di risposte é crudamente vera, tutti desideriamo una sorta di biscotto della fortuna come risposta.
    Proprio per questo grazie di avere ricordato che la fatica di ricercare non é sostituibile.

Rispondi a Silvio Forcione Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.